mercoledì 24 luglio 2013

Luglio

Dimmi luglio -
Dov'è l'ape -
Dov'è il rosso -
Dov'è il fieno?

 Ah, disse luglio -
Dov'è il seme-
Dov'è il fiore -
Dov'è il maggio -
Dimmi - tu .

No - disse  maggio -
Mostrami la neve -
Mostrami le campanule -
Mostrami la ghiandaia!

Argomentò la ghiandaia -
Dov' è il mais -
Dov'è la foschia -
Dov'è il riccio?
Qui - disse l'anno -

Emily Dickinson

12 commenti:

  1. Adoro Emily. E' la mia poetessa preferita, insieme a Neruda. Tra erba quieta, pigra e api operose... il mio cuore palpita sempre di ciò che fa emozionare il suo. Grazie, Claudette. <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata nella mia cucina, cara Ely!
      Anche a me piace molto Emily Dickinson: trovo che sappia veramente dipingere con le parole.
      Claudette

      Elimina
  2. Quando due occhi ed in cuore riempiono pagine di armonia leggera....
    Me ne ero quasi scordata .......
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straordinaria Emily Dickinson!
      Claudette

      Elimina
  3. “Sono più miti le mattine
    e più scure diventano le noci
    e le bacche hanno un viso più rotondo,
    la rosa non è più nella città.
    L’acero indossa una sciarpa più gaia,
    e la campagna una gonna scarlatta.
    Ed anch’io, per non essere antiquata,
    mi metterò un gioiello”.

    Aspetto a gloria il momento giusto per questa... non ne posso più del caldo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Stai sognando, come me, una malga tra prati e boschi di conifere?
      Claudette
      Elimina

      Elimina
  4. Risposte
    1. Giriamo il complimento a Emily Dickinson!
      Claudette

      Elimina
  5. Emily è una poetessa dalla finezza incredibile

    RispondiElimina