venerdì 21 marzo 2014

Primavera

Qualcosa di cambiato nell'aspetto dei monti -
Una luce splendente che riempie il villaggio -
Un'aurora più vasta -
Più profondo il crepuscolo sul prato -
L'orma di un piede vermiglio -
Un dito porporino sul pendio -
Una mosca insolente contro i vetri -
Un ragno che ritorna al suo lavoro -
Più maestoso l'incedere del gallo -
Un'attesa di fiori dappertutto -
L'ascia che canta stridula nei boschi -
Odor di felci su vie non battute -
Queste e altre cose che non posso dire -
L'aria furtiva che anche voi sapete -
Ed il mistero di Nicodemo
Ha la sua replica annuale!

Emily Dickinson

Pioverà, dicono, già domani,  ma oggi voglio che sia luminosa primavera, fin dall'inizio della giornata.....

Marmellata di agrumi

Ingredienti
(dosi riferite a 1 kg di arance)
 1 kg di arance  non trattate
2  grossi limoni non trattati
4 dl di acqua
700 g di zucchero
(io avevo a disposizione, come dice la bilancia, circa 2 kg di agrumi)

Procedimento
 
Lavare e asciugare gli agrumi; pelare metà delle arance e i limoni con un pelapatate  senza intaccare la parte bianca. Tagliare le scorzette a striscioline sottili; portare a ebollizione mezzo litro di acqua, unire le scorzette e far bollire per una decina di minuti; scolarle, cambiare l’acqua, portarla a ancora a  ebollizione, aggiungere nuovamente le scorzette, farle bollire ancora per 5 minuti e quindi scolarle bene.
Pelare le arance e i limoni al vivo, eliminando la parte bianca della scorza dei frutti già  pelati e togliendo accuratamente anche la pellicina tra uno spicchio e l’altro (se si lavora direttamente sopra una ciotola si riesce anche a raccogliere tutto il succo)
Far bollire l’acqua con lo zucchero per 5 minuti fino ad ottenere uno sciroppo, aggiungere  le scorzette, la polpa degli agrumi e il succo e  cuocere a fuoco medio per un’ora circa, o comunque fino a che la marmellata si addensa.
Distribuire nei barattoli di vetro e sterlizzare secondo la procedura preferita.


Nota a piè di pagina n. 1: i limoni, biologicissimi, mi sono stati regalati;  li ho usati per una torta da merenda in ufficio (che però mi ha deluso),  ho usato la scorza per aromatizzare un crema di zucchine (se è buono l'abbinamento in una torta salata, perchè non deve esserlo in una crema?), ma ho scartato l'idea di un'altra seduta alcoolica per il limoncello e così ho ripiegato sulla marmellata di agrumi (quella di soli limoni non mi piace)... peccato che nessuno mi avesse regalato anche un acassa di arance altrettato biologiche (le ho comprate ....)

Nota a piè di pagina n. 2: tra le infinite ricette per la marmellata di arance ho scelto di seguire una delle due che ho già provato più volte, trovata in un vecchio inserto di Sale e Pepe,  che mi piace prima di tutto perchè permette di avere una  marmellata non dolcissima e  ricca di scorzette e, in secondo luogo, ma non è una cosa secondaria, perchè abbastanza veloce, dato che non prevede - come altre -  il previo  "ammollo" delle arance  in acqua. Rispetto alle dosi previste io ho raddoppiato la quantità di limoni in rapporto alle arance.

Nota a piè di pagina n. 3: io sono della vecchia scuola e per me la primavera inizia il 21 marzo.

Nota a piè di pagina n. 4: sì, è la mia prima colazione, ma non vi spaventate, è solo una sorta di caffè d'orzo.....






16 commenti:

  1. La marmellata di agrumi è la mia preferita ma non ho mai provato a prepararmela ma, vedendo la tua foto con la fetta di pane arricchita dal risultato del tuo lavoro e il caffè mi vien voglia di mettermi subito all'opera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci, è molto più facile di quello che sembra... a parte la cottura, io ho impiegato più o meno un'oretta per la preparazione della frutta.
      Fammi sapere!
      Claudette

      Elimina
  2. ...ho preso nota...Anche io sono un'affezionata del caffè d'orzo!!! Buon fine settimana e buona primavera!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La primavera ci ha già abbandonato: oggi pomeriggio, pioggia, vento, 5° gradi e le montagne intorno nuovamente imbiancate.
      Buona settimana!
      Claudette

      Elimina
  3. E' vero è oggi il 21! Io ieri mi sono lasciata fuorviare da Google e ho augurato buona primavera nel mio blog! :(
    La marmellata di arance (non ho mai provato quella di soli limoni e neanche il mix) mi piace molto, ma l'idea di togliere tutte le pellicine ai frutti mi spaventa un po' per il tempo che occorre.
    Sei stata bravissima e le foto invogliano con i loro bei colori!
    Buona primavera anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La marmellata di limoni che ho fatto anni fa aveva un sapore di "detersivo" che non mi ha soddisfatto, per cui non l'ho più provata, ma quella di arance mi piace così tanto che l'anno scorso mio marito me ne aveva regalato un vasetto per ogni marca disponibile al supermercato.
      Non farti spaventare dall'idea di togliere le pellicine: è più facile a farsi che a dirsi!
      Buona primavera (freddissssssssssima oggi)!
      Claudette

      Elimina
  4. Che meraviglia la marmellata di agrumi con le scorzette! Con il fatto che qui da me gli agrumi biologici costano tanto e sono pure bruttini, non ho mai fatto questo tipo di marmellata, ma ogni volta che la vedo sui blog altrui mi viene una voglia... buona primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho dimezzato i costi perchè i limoni me li hanno regalati e quindi ho dovuto comprare solo le arance.
      Buona primavera anche a te
      Claudette

      Elimina
  5. Buona primavera... golosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona primavera anche a te, ma oggi qui tra pioggia e montagne innevate sembra tornato l'inverno!
      Claudette

      Elimina
  6. Ma che spettacolo! Non potevi scegliere niente di meglio per festeggiare l'arrivo della bella stagione, una marmellata piena di sole :) Non l'ho mai preparata, me la segno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai? non ci credo!
      La marmellata voleva essere di buon auspicio per la primavera, ma per ora ha funzionato poco...
      Claudette

      Elimina
  7. ci vorrebbe una poesia prima di ogni ricetta per migliorare la giornata

    RispondiElimina
  8. Ciao Claudette, ho sentito il profumo di questa deliziosa marmellata ed eccomi qui! La marmellata di agrumi è tra le mie preferite e ogni anno mi dico che proverò a prepararla e poi chissà perché non lo faccio mai... provo a salvare la ricetta e chissà che non sia la volta buona!
    Intanto è tornato il sole e con il sole è davvero primavera...
    Anche per me la primavera inizia il 21 marzo... il giorno del mio compleanno!
    Buona serata
    lolle

    RispondiElimina
  9. Ciao Claudette, Ero convinta di avere già lasciato il commento.... ma mi sa che la primavera e le sue piogge han lavato via l'ultimo neurone sopravvissuto.
    Voglia di primavera ne ho pure io. Sono stanca di acqua, pozzanghere, ombrelli bagnati.
    Voglio vedere sole,sentire il vento tiepido, sorridere ai fiori colorati.
    Colorati come la tua marmellata e sicuramente profumata come la primavera.
    Quest'anno ho fatto un paio di vasetti di marmellata di limoni, senza scorze perchè avevo già prodotto il limoncello.
    Buona ma.... sparita subito!
    Buona primavera.
    Nora

    RispondiElimina
  10. Qui la primavera sembra proprio scoppiata, speriamo non cambi idea!
    Interessante il tuo metodo per la marmellata, io ho sempre usato quello dell'ammollo preventivo, ma, hai ragione, così è più pratico!

    RispondiElimina